I nostri azionisti
I nostri valori
Modello 231
Cooperazione
Bilancio
Collabora con noi
Privacy
Segnalazione/reclami
Ufficio stampa
  Modello 231  
Chi siamo > Modello 231

Modello 231
Il decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto la disciplina della responsabilità amministrativa delle Società, secondo la quale le Società stesse possono essere ritenute responsabili, e conseguentemente sanzionate, in relazione a taluni reati/illeciti commessi o tentati nell'interesse o a vantaggio della società dagli amministratori, dai dipendenti o più in generale, da qualsiasi interlocutore a diverso titolo. La responsabilità della Società può essere esclusa se è stato adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione di reati, un "Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo" ("Modello 231") idoneo a prevenire i reati stessi; modello i cui principi possono essere rinvenuti nelle linee guida predisposte dall'Associazione di Categoria (ANIA). In relazione a ciò, i Consigli di Amministrazione del 1 luglio 2004 di Assimoco S.p.A. ed Assimoco Vita S.p.A. hanno approvato il Modello 231, all'interno del quale è contenuto anche il Codice Etico.

Organo di Vigilanza
I componenti dell'Organismo di Vigilanza sono:

Assimoco S.p.A.:
   Paola Cioni
   Paolo Defrancesco
   Claudio Maugeri

Assimoco Vita S.p.A.:
   Paola Cioni
   Claudio Maugeri
   Marco Zanolla

Indirizzo e-mail: Org.Vigilanza@assimoco.it.

     
  Codice Etico Assimoco  
  Codice Etico Assimoco Vita  
     
  Copyright © 2006 Assimoco | Privacy | Segnalazione/reclami